Acero di Lory Nichols

C’era una volta una bambina di nome Acero, acero come l’albero che la sua mamma ed il suo papà avevano piantato per accogliere la sua nascita. Le sue amiche avevano nomi molto belli e comuni, ma il suo le calzava a pennello.

Acero giocava spesso con il suo albero ed ogni volta che tirava il vento si sdraiava sotto di lui ad osservare le foglie che ballavano. Un giorno, mentre era fuori a divertirsi, la bambina si accorse di una cosa veramente curiosa. Vicino al suo albero era spuntata una nuova piantina. Questa cresceva giorno dopo giorno proprio come la pancia della sua mamma. Acero stava per diventare una sorella maggiore…

La bambina cercava di fare del suo meglio per essere una buona sorella anche se non era sempre facile. Quando la sorellina piangeva, Acero la portava a giocare sotto il suo albero che era cresciuto così tanto da ospitarle entrambe. Insieme osservavano le foglie dei loro alberi danzare, di un acero e di un salice. Proprio come i loro nomi 😊

Il rapporto tra sorelle e con la natura descritto in un racconto dolce e delicato, accompagnato da illustrazioni bellissime che esprimono un’infinita dolcezza.

Consigliato dai 4 anni

Annunci